Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni

Proseguire dopo la laurea

Le conoscenze e le competenze acquisite dal laureato in “Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni” gli consentono di proseguire gli studi verso i livelli di formazione superiori rappresentati sia dalle Lauree Magistrali di riferimento sia dai Master universitari di I livello.

In particolare, le Lauree Magistrali di riferimento sono:

  • LM in Ingegneria Elettronica
  • LM in Ingegneria delle Telecomunicazioni
  • LM in Ingegneria Biomedica
  • LM in Ingegneria Elettrica e dell'Automazione

Può inserirsi anche, rapidamente e con buona capacità produttiva, nel mondo del lavoro nei diversi ambiti di competenza. In particolare, nell’ambito della Progettazione Elettronica, i possibili sbocchi occupazionali riguardano, principalmente, le aziende di progettazione e produzione di componenti, apparati e sistemi elettronici, le società produttrici di componenti e sistemi per l’automazione (apparati di automazione e controllo, controlli numerici, macchine utensili e robotica, etc.), le industrie biomediche produttrici e fornitrici di sistemi, apparecchiature e materiali per diagnosi, cura e riabilitazione, le aziende ospedaliere pubbliche e private e le società di servizi per la gestione di apparecchiature ed impianti medicali, i diversi settori della pubblica amministrazione ed imprese di servizi che applicano tecnologie ed infrastrutture tipiche dell’ingegneria dell’informazione.  
Nel campo delle Telecomunicazioni la figura professionale trova interesse in aziende di progettazione, produzione ed esercizio di apparati, sistemi ed infrastrutture di reti finalizzate all’acquisizione, elaborazione e trasporto dell’informazione su reti fisse e mobili, nonché aziende che operano nei settori della telematica e della multimedialità in rete quali ad esempio commercio ed editoria elettronica, servizi internet, telemedicina e telesorveglianza; ulteriori opportunità occupazionali riguardano le imprese pubbliche e private di servizi di telecomunicazione.

Il laureato in “Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni” è in grado di applicare le conoscenze acquisite dimostrando capacità di comprensione e attitudine alla sintesi dei problemi nonché un approccio professionale al lavoro nei settori che caratterizzano il Corso di Laurea. E’ in grado di seguire gli aggiornamenti legati all’evoluzione della tecnologica nel settore dell’Ingegneria dell’informazione e possiede buona capacità di analisi tale da consentirgli adeguati livelli di autonomia di giudizio su argomenti relativi al proprio campo di studio. Pertanto, il laureato in “Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni” si presenta come un tecnico i cui ruoli principali riguardano:

  • tecnico esperto nella progettazione di circuiti, apparati e sistemi elettronici di media complessità;
  • tecnico esperto con compiti di progettazione, collaudo e controllo di sistemi di telecomunicazioni e telerilevamento;
  • responsabile tecnico per la gestione dei sistemi elettronici e degli apparati per le telecomunicazioni;
  • responsabile tecnico per la gestione dei servizi telematici e controllo dell’impatto fisico-ambientale di soluzioni ingegneristiche;
  • coordinatore di attività di manutenzione e controllo di apparati nell’ambito dell’elettronica e delle telecomunicazioni.
  • tecnico esperto nello sviluppo e gestione di apparati e sistemi per l’automazione industriale, di singoli impianti o processi;
  • tecnico esperto nella realizzazione e gestione di dispositivi e sistemi biomedicali;
  • organizzatore e gestore di attività produttive;

Alcuni dei ruoli precedentemente citati sono vincolati all’effettiva presenza nel piano di studio dello studente di esami opportunamente scelti nell’ambito del manifesto.

Il laureato in “Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni” può anche esercitare la libera professione, secondo i requisiti previsti dalla normativa vigente, previo superamento dell’esame di stato per l’iscrizione alla sezione B dell’albo professionale degli ingegneri - Ordine Professionale degli Ingegneri, sezione B “Ingegnere Junior”. 

 

 

Laurea Magistrale

Per iscriversi ad un CdL Magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale -ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo-, nonché essere possesso di specifici requisiti curriculari e di adeguata preparazione, verificata con modalità definite nei regolamenti didattici dei corsi di laurea magistrale, che indicano altresì gli specifici criteri di accesso.

Orientamento al lavoro e Job Placement

Il servizio di Orientamento al lavoro e Job Placement (OJP) promuove, sostiene, armonizza e potenzia i servizi di orientamento in uscita delle singole Facoltà.
OJP offre allo studente e al laureato informazione e formazione per la costruzione della propria identità professionale e per la progettazione della carriera.

Esami di stato

Gli esami di Stato hanno luogo ogni anno in due sessioni ed hanno inizio in date uguali in tutto il territorio nazionale e presso le sedi universitarie annualmente designate con propria ordinanza dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Almalaurea

È una banca dati che raccoglie un’ampia documentazione riguardante tutti i laureati e diplomati delle Università che fanno parte dell’associazione Almalaurea. Lo scopo della banca dati è quello di facilitare l’accesso dei giovani al mondo del lavoro, agevolare le aziende nella ricerca del personale, minimizzare i tempi di incontro fra domanda e offerta di lavoro qualificato.

Master

E' un titolo post laurea di perfezionamento scientifico e di alta formazione, successivo al conseguimento della laurea triennale (Master di 1° livello).

Scuole di Specializzazione

Le scuole di specializzazione sono scuole per il conseguimento, successivo alla laurea, di diplomi che legittimino nei rami di esercizio professionale l'assunzione della qualifica di specialista. Sono corsi ufficiali universitari con frequenza obbligatoria, di durata almeno biennale. A coloro che abbiano superato l'esame finale viene rilasciato il diploma di specialista.

Segreteria Amministrativa Post-Laurea

La Segreteria si occupa di tutte le pratiche amministrative che riguardano la carriera degli studenti iscritti a corsi Post Laurea

Corsi di perfezionamento

I Corsi di perfezionamento rappresentano un percorso di approfondimento accademico e di aggiornamento disciplinare specifico.

 
ultimo aggiornamento: 08-Nov-2013
UniFI Scuola di Ingegneria Home Page

Inizio pagina